I sussidi che abbiamo preparato (a partire dal Messaggio dei Vescovi) vogliono essere una proposta per tutti i gruppi parrocchiali che si preparano alla Giornata per la Vita 2017. 

I sussidi sono divisi per fasce d’età (scuola materna /elementari/ medie /superiori)  e sono dotati di una traccia guida per l’educatore che terrà l’incontro. Ovviamente le proposte possono (anzi devono!) essere adattate alle caratteristiche del gruppo e al percorso che i bimbi/ragazzi stanno facendo insieme.

Le proposte sono pensate per essere sviluppate durante  1 o 2 incontri (dipende ovviamente dalla durata dell’incontro), nel periodo di fine gennaio: ogni sussidio propone la preparazione di un elaborato che verrà presentato alla comunità parrocchiale durante la messa comunitaria del 5 febbraio, alla quale si chiederà a tutti di partecipare per festeggiare la Vita.

I sussidi che vi proponiamo utilizzano linguaggi moderni che forse qualche educatore avrà difficoltà ad utilizzare: il linguaggio narrativo, abbinato alla proiezione di video, di musiche (tutto scaricabile da youtube con semplici programmi gratuiti)e a  giochi di gruppo aiuta i ragazzi a riflettere e a fare propri contenuti anche complessi. Rimane comunque la presenza di materiale cartaceo (che ogni educatore potrà stampare e consegnare), specie per i   bimbi delle elementari e di cartelloni che serviranno per riepilogare i concetti acquisiti.

====================================================================

GIORNATA PER LA VITA 2017                                                                                         TRACCIA DI INCONTRO PER I RAGAZZI DELLE SUPERIORI

 

LA VITA E’ BELLEZZA, AMMIRALA

Rifletti: cosa c’è di bello nella tua vita? 

 L’educatore propone ai ragazzi di riflettere su questo tema e poi di scrivere su un cartellone messo in mezzo al gruppo ciò che c’è di bello nella vita di ogni ragazzo. Si consiglia di mettere una musica di sottofondo: Einaudi, nuvole bianche https://youtu.be/fEOJQawykD0 oppure Allevi: Aria https://youtu.be/nhfHhrnM2sY.

La canzone dura circa 6 minuti, tempo previsto per questa attività.

Per l’educatore: come fare il cartellone? VEDI ALLEGATO 

 

 

 

==================================

“LA VITA E’ UN SOGNO, FANNE UNA REALTA’"

 

PERCHE’ SOGNARE?

“un giovane che non è capace di sognare è recintato in sé stesso, è chiuso in sé stesso. Tutti sognano cose che non accadranno mai… Ma sognale, desiderale, cerca orizzonti, apriti, apriti a cose grandi. Noi argentini diciamo “no te arrugues”, non tirarti indietro, apriti. Apriti e sogna. Sogna che il mondo con te può essere diverso. Sogna che se darai il meglio di te, aiuterai a far sì che questo mondo sia diverso. … E raccontate i vostri sogni. Raccontate, parlate delle cose grandi che desiderate, perché più grande è la capacità di sognare – e la vita ti lascia a metà strada –, più cammino hai percorso”.

Discorso di Papa Francesco ai giovani di Cuba, 20/9/2015

RACCONTARE I NOSTRI SOGNI AGLI ALTRI.

Accade che Giuseppe fece un sogno e lo raccontò ai fratelli, che lo odiarono ancor di più. Disse dunque loro: ”Ascoltate il sogno che ho fatto. Noi stavamo legando covoni in mezzo alla campagna, quand’ecco il mio covone si alzò e restò in piedi e i vostri covoni vennero intorno e si inginocchiarono davanti al mio”. Gli dissero i suoi fratelli:  “Vorrai forse regnare su di noi e ci vorrai dominare?” Lo odiarono ancora di più a causa delle sue parole e dei suoi sogni…Allora Giuseppe andò in cerca dei suoi fratelli e li trovò a Dotan. Essi lo videro da lontano e, prima che giungesse loro vicino, complottarono di farlo morire. Si dissero l’un l’altro: “Ecco, il sognatore arriva! Orsù, uccidiamolo e gettiamolo in qualche cisterna! Poi diremo: Una fiera l’ha divorato! Così vedremo che ne sarà dei suoi sogni”.

 

MIX FREEZE PAIR:  i ragazzi si alzano e si muovono per la stanza. Quando l’educatore dice “freeze!” (congelatevi) si fermano di fronte al compagno più vicino, si siedono (l’educatore avrà messo in giro per la stanza sedie a due a due, una di fronte all’altra) . L’educatore pone una domanda e loro si rispondono l’un altro.

Es. Come vedi il tuo futuro? Tra 10 anni mi immagino…

Dopo qualche momento  l’educatore dirà “mix” e le coppie si scioglieranno, per formarsi in modo diverso al comando “freeze”.

(Questa attività permette ai ragazzi di raccontarsi in un contesto di confronto diretto, esprimendo liberamente la propria opinione. Il fatto che l’educatore rimanga “fuori dal gioco” aiuta gli adolescenti a raccontarsi senza paura del giudizio dell’adulto).

Domande possibili:

  1. Come vedi il tuo futuro? Tra 10 anni mi immagino…
  2. Hai raccontato il tuo sogno a qualcuno prima d’ora? Come ha reagito?
  3. Dio ha un sogno su di te. Secondo te cosa ti sta chiedendo?

VISIONE DEL TRAILER DEL FILM “UN’IMPRESA DA DIO”.

https://youtu.be/pnYywJXOqLU

 

LASCIA UN’IMPRONTA

Quando il Signore ci chiama non pensa a ciò che siamo, a ciò che eravamo, a ciò che abbiamo fatto o smesso di fare.Al contrario: nel momento in cui ci chiama, Egli sta guardando tutto quello che potremmo fare, tutto l’amore che siamo capaci di contagiare. Lui scommette sempre sul futuro, sul domani. Gesù ti proietta all’orizzonte, mai al museo.
Per questo, amici, oggi Gesù ti invita, ti chiama a lasciare la tua impronta nella vita, un’impronta che segni la storia, che segni la tua storia e la storia di tanti.

Dal discorso di Papa Francesco alla GMG di Cracovia, luglio 2016

Nel cartellone (nello spazio impronte) i ragazzi faranno l’impronta della loro mano, contornando con un pennarello la mano. Dentro alla mano, ognuno di loro scriverà quale contributo pensa di poter dare per rendere il mondo più “bello”.

“LA VITA E’ LA VITA, DIFENDILA!”.

Visione del video Nel mondo ma non del mondo: la testimonianza di Chiara Corbella

https://youtu.be/ZX-gFbtC2dU( i primi 10 minuti)

Allegati:
Scarica questo file (CARTELLONE.pdf)IDEA DI CARTELLONE[ ]248 kB
Scarica questo file (GPV SUSSIDIO  INCONTRO GIOVANI.pdf)DA STAMPARE[ ]345 kB
Template Settings

Color

For each color, the params below will be given default values
Blue Oranges Red

Body

Background Color
Text Color

Header

Background Color

Spotlight3

Background Color

Spotlight4

Background Color

Spotlight5

Background Color

Footer

Select menu
Google Font
Body Font-size
Body Font-family
Direction

Su questo sito usiamo i cookies per migliorare la tua navigazione
Cliccando su un qualsiasi link su questa pagina darai il consenso all'utilizzo dei cookies.